Scopri i fantastici benefici della lana del coniglio d'Angora!

Cos’è la lana  d’Angora?

E' ottenuta filando il pelo del coniglio d’Angora, il coniglio non viene ucciso ma tosato o pettinato per recuperarne il pelo.  Questa lana è caratterizzata da una marcata scivolosità,  è morbida e lucente e dà una forte sensazione di calore. I conigli d'angora sono stati animali prediletti di imperatori e di re. Si pensa che la razza sia originaria della Turchia. E' stata apprezzata dalla nobiltà di Francia, dove è stata introdotta nel 1723. Questa lana per le sue caratteristiche, fino a sei volte più calda delle normali lane, è molto valida per scaldare il nostro corpo ed in particolare le sue giunture, come ginocchi, gomiti, colonna vertebrale. Da qui la nostra scelta di mettere lana d’Angora in tutta la nostra linea di “scaldatori”, “Angora warmers” come appunto vengono chiamati in inglese, che ti proponiamo ad un giusto prezzo!

Riportiamo nella pagina seguente un articolo apparso su un autorevole giornale circa l’aumentato interesse negli ultimi anni verso questa lana pregiata.

Industria tessile di lusso: la ricerca australiana ora punta sui conigli d'angora, 7 marzo 2002

Una nuova industria di fibre di lusso potrebbe al più presto prendere piede in Australia conl'utilizzo di fibre non provenienti dalle pecore bensì dai conigli La fibra d'angora è considerata uno delle migliori al mondo e delle più pregiate. Come le capre d'angora, con cui si produce il mohair, i conigli d'angora, che hanno avuto origine in Turchia, producono una morbida e pregiata fibra che misura tra i 10 e i 12 micron.

"I conigli d'angora sono una delle più antiche specie addomesticate" - dice il dottor Tony Schlink del centro di ricerche australiano CSIRO che si è assunto l'impegno della ricerca per conto della Rural Industries Research and Develpment Corporation. "Sono più grandi della media e il loro pelo cresce di tre o quattro pollici in altezza per ogni tosatura". La fibra d'angora è mescolata con lana superfine, mohair, seta e alpaca per produrre capi di vestiario di moda e biancheria intima molto calda. Raccogliere la fibra d'angora non reca nessun danno all'animale. I conigli vengono tosati per la prima volta quando hanno due mesi. I conigli poi vengono tosati ogni tre mesi, e forniscono circa 250 grammi di angora. Il dottor Schlink ritiene che l'angora dei conigli possa avere un potenziale come fibra "da boutique" nell'industria australiana della lana. "Dato che i conigli devono essere tosati quattro volte in un anno, il costo del lavoro è un fattore notevole nella loro produzione" aggiunge il ricercatore.