Perchè la caffeina?

Perchè la caffeina?
Uno degli ingredienti naturali utilizzabili per il trattamento della cellulite è la caffeina. La caffeina è utilizzata come coadiuvante per il trattamento della cellulite, per le potenzialità lipolitiche e termogeniche. Risulta utile l’applicazione  della caffeina per la sua capacità di stimolare il drenaggio e la rimozione dei liquidi stagnanti (funzione antiedematosa), anche se la principale azione della molecola è quella di stimolare la mobilizzazione degli acidi grassi nel tessuto adiposo. L’attività adipolitica è costante e ciclica nel tessuto normale con ritmo di circa quindici giorni. Essa avviene grazie all’intervento di ormoni quale il glucagone e l’ATCH che stimolano l’adenilato ciclasi a trasformare l’ATP in AMPc, il quale con azione ormono-simile stimola, tramite fosforilazione, l’attivazione della lipasi adipolitica. Questa permette l’idrolisi dei trigliceridi in digliceridi, successivamente scissi in acidi grassi e quindi rimossi.
La caffeina stimola l’attività dell’AMPc inibendo la fosfodiesterasi, enzima che degrada l’AMPc ed impedisce la lipolisi. Per risolvere l’inestetismo è opportuno integrare l’intervento con opportuni trattamenti di tipo fisico quale il massaggio, allo scopo di aumentare l’efficacia.  Quindi
CAFFEINA + MICRO MASSAGGIO + COMPRESSIONE= massimo effetto drenante=meno CELLULITE

RIMEDI CONTRO LA CELLULITE: MASSAGGIO

Uno dei mezzi classici di intervento è il massaggio, che si dimostra valido per il suo effetto di stimolazione sulla circolazione sanguigna distrettuale, per il miglioramento del trofismo cutaneo e dell’ossigenazione cellulare. Deve essere eseguito da un esperto, perché altrimenti si possono causare danni, specialmente se il massaggio è troppo energico e viene praticato su persone che presentano segni di fragilità capillare. Un abbinamento ottimo è quello di fare sedute di massaggio classico, due alla settimana per un mese, e il linfodrenaggio. Questa tecnica è in grado di liberare i tessuti cellulitici da liquidi in eccesso e dalle tossine che ristagnano nel connettivo sottocutaneo, facilitando il drenaggio verso i connettori linfatici e le stazioni ghiandolari annesse. Questo massaggio può essere praticato sia manualmente che meccanicamente. Il linfodrenaggio è molto efficace, ma deve essere eseguito da mani esperte e da operatori che conoscano profondamente le vie linfatiche organiche. Con questo massaggio si ottiene immediatamente una riduzione della circoferenza della zona trattata e la pelle assume un colorito roseo dovuto alla migliore ossigenazione.

LA SOLUZIONE OTTIMALE

Quindi la cellulite si può ridurre, anche senza interventi chirurgici, adottando una alimentazione più equilibrata, facendo un adeguato esercizio fisico, con trattamenti del caso e soprattutto massaggi. Qui può essere un valido aiuto la nostra linea di prodotti per combattere e controllare questo nemico numero uno delle donne di oggi. Una linea completa di pantaloncini corti, medi e lunghi ed una canotta massaggio prodotti con tecnologia SEAMLESS (senza fastidiose cuciture laterali quindi). La canotta può essere indossata anche d’estate come un elegante sotto giacca.

Indossando il coordinato maglietta+pantaloncino CzSalus avrete nel giro di pochi giorni questi benefici:

  • subito una migliore silhouette grazie alla compressione del tessuto molto elastico.

  • un grandissimo sollievo per chi soffre di mal di schiena grazie al contenimento lombare.

  • Il continuo massaggio esercitato dalla particolare conformazione del tessuto elastico a rilievo, grazie al movimento del vostro corpo, stimola la micro circolazione capillare facilitando il drenaggio dei liquidi che se trattenuti diventano la causa dell’inestetismo chiamato cellulite.